martedì 27 settembre 2016

Tortino Affumicato di Alici e Patate. Amore al primo assaggio.

Anche quest'anno, prima di lasciare la mia amata Alta Badia (ovviamente con il consueto groppo alla gola), non ho mancato di fare una discreta scorta di ricotta affumicata
Amo l'aroma intenso che la caratterizza e che arricchisce pizze, focacce, pasta, risotti. Quando poi arrivano quelle plumbee giornate autunnali, quanto è sublime sulla polenta?
Qualche sera fa, ho organizzato una sorta di blind date tra l'adorato latticino e le meravigliose alici liguri.
Una versione molto riveduta e molto corretta del classico e semplicissimo Tortino di Pesce e Patate. Poteva essere un appuntamento al buio destinato ad un esito poco felice ed invece è stato amore al primo assaggio.

A presto!

Maria Grazia











Tortino Affumicato di Alici e Patate 



Ingredienti
(per 2 persone)

400 g di alici (zona di pesca: Camogli, GE)
500 g di patate
1 cucchiaio abbondante di fiocchi d'avena integrale
1 manciatina di nocciole pelate e tostate
latte 
ricotta vaccina affumicata
prezzemolo tritato
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva









Lavare le patate, sbucciarle e tagliarle a fettine sottili.
Ungere il fondo antiaderente di una padella con olio extravergine d'oliva e disporvi le fette di patate a strati.
Versare tanto latte quanto occorre a coprirle. Chiudere con un coperchio e cuocere a fuoco basso per dieci minuti.
Nel frattempo, sventrare le alici, eliminare le teste ed aprirle a libro.
Trasferirle su un colapasta e sciacquarle sotto l'acqua corrente. Scolare bene ed appoggiare le alici su carta da cucina.
Ungere una teglia con olio extravergine di oliva, appoggiarvi metà delle fettine di patate, appoggiarvi sopra due strati di acciughe e coprire con le rimanenti fette di patate.
Irrorare con il fondo di cottura e cuocere in forno caldo a 180° per dieci minuti abbondanti.
Nel frattempo, tritare grossolanamente i fiocchi d'avena insieme alle nocciole e tostare il composto in un padellino dal fondo antiaderente.
Terminato il tempo di cottura, estrarre la teglia dal forno, distribuire il trito sulla superficie del tortino, il prezzemolo tritato e la ricotta affumicata grattata con l'ausilio di una grattugia a fori grossi.
Infornare nuovamente e cuocere a 180° fino a quando la superficie del tortino di patate e alici sarà dorata.


martedì 20 settembre 2016

Insalata di Pollo in Technicolor e Vellutata di Zucca con Nergi® ed Amaretti. Bye for now, Summer! Benvenuto, Autunno!

L'aria particolarmente frizzante delle prime ore del mattino è il piacevole preludio alle magiche atmosfere autunnali. La stagione calda scivola via, regalando ancora pomeriggi miti e soleggiati. 
Un momento che riesce ad incantarmi ogni anno.
E' a tavola che, con la collaborazione di Nergi , do il mio arrivederci all'estate e lo faccio con una fresca e colorata insalata di pollo.
Al contempo, accolgo l'autunno ed i suoi suggestivi colori a braccia aperte e con una versione più dolce della mia classica Vellutata di Zucca e Patate.
C'è bellezza (e gusto) in ogni stagione, non è vero?

A presto!

Maria Grazia











Insalata di Pollo in Techinicolor


Ingredienti

300 g di petto di pollo tagliato a fettine
12 Nergi 
1 gambo di sedano
4 fettine di melone mantovano
2 pomodori cuore di bue
70 g di formaggio a pasta dura Alta Badia
una manciata di pinoli italiani
1 limone
2 cucchiai di olio extravergine di oliva della Riviera Ligure
origano
sale












Preparare la marinata per la carne

In una ciotolina, miscelare l'olio extravergine di oliva con il limone spremuto, unire una spolverata di origano e mescolare ancora.

L'Insalata

Versare la marinata sulle fettine di pollo precedentemente disposte su un piatto largo e ben distanziate l'una dall'altra. Lasciar riposare per circa tre quarti d'ora.
Nel frattempo, mondare e lavare sedano, pomodori, i Nergi ed il melone. 
Tagliare il tutto a dadini (eccetto i Baby Kiwi che verranno tagliati a fettine non troppo spesse) e trasferire in una capiente ciotola.
Tagliare a cubetti il formaggio ed unirlo a frutta e verdure, miscelando con cura.
Tostare i pinoli in un padellino dal fondo antiaderente.
Grigliare le fettine di petto di pollo marinate in una padella ben calda e dal fondo antiaderente o su una piastra. Lasciar raffreddare la carne, dopodiché tagliarla a listarelle ed unirla all'insalata insieme ai pinoli tostati.
Miscelare bene, condire con un filo d'olio extravergine di oliva, salare e servire.





Vellutata di Zucca con Nergi ed Amaretti








Ingredienti
(per quattro persone)

800 g di zucca mantovana (già privata della scorza)
4 piccole patate
8 piccoli amaretti secchi
ricotta vaccina affumicata
latte
1 scalogno
sale fino
2 cucchiai di olio extravergine di oliva


Tagliare le patate e la zucca a dadini e rosolare per qualche minuto, insieme ad un piccolo scalogno tagliato a fettine, in due cucchiai di olio extravergine di oliva. 
Aggiungere acqua quanto basta a coprire appena le verdure. Cuocere fino a quando zucca e patate si saranno sufficientemente ammorbidite in modo da ottenere, al momento di frullarle, una consistenza cremosa e senza grumi.
Nel caso la vellutata si presentasse troppo densa, aggiungere un poco di latte.
Dopo aver trasferito la crema di zucca e patate in ciotoline da consommé, guarnirla con gli amaretti sbriciolati, i Nergi tagliati a fettine e la ricotta vaccina affumicata grattata con una grattugia a fori grossi.