mercoledì 12 luglio 2017

Torta di Ricotta con Pesche al Vino Bianco. Corri, Mary Grace, corri!

Non c'è speranza. E' proprio nel mio DNA.
Anche in questi torridi giorni, nonostante i tempi siano più dilatati e ci siano le condizioni per vivere la giornata con relativa tranquillità, riesco a riempire le sedici ore di veglia con mille impegni e cose da fare.
Neppure il caldo afoso di questo periodo, al quale sono notoriamente intollerante, riesce a fermarmi.
C'è solo un momento, nel corso della mia giornata, con cui istintivamente mi rapporto in maniera rilassata ed è, ormai lo sapete, il momento della prima colazione.
Anche gli esperimenti in cucina, in questo periodo ridotti al minimo indispensabile, sono perlopiù dedicati a dolci e torte pensati per il primo pasto della giornata.
Ed è così che nacque lei, soffice delizia del mio breakfast time estivo.

A presto!

Maria Grazia





La Pesca

Simbolo di immortalità, la pesca veniva coltivata in Cina già 5000 anni fa. Giunse in Europa attraverso la Persia, da qui l'origine del nome, "persica".
Le pesche maturano da metà maggio fino a settembre e ne esistono diverse varietà.
La più conosciuta è quella a polpa gialla. La pesca bianca ha buccia vellutata e di color giallino.
La Pesca Noce, con buccia liscia ha polpa bianca e filamentosa.
La Tabacchiera ha forma schiacciata e polpa bianca. Di particolare dolcezza, viene prevalentemente coltivata in Sicilia e nelle Marche.
La Percoca, chiamata anche percocca pescocca, è particolarmente indicata per la preparazione di frutta sciroppata o vino aromatizzato.
La Pesca Merendella, pregiata e molto dolce, viene coltivata, in Calabria, prevalentemente nella zona di Catanzaro. La sua buccia è di color bianco-verde e la polpa può essere sia bianca che gialla.
La pesca di Bivona, o Montagnola, viene coltivata in Sicilia ed ha polpa dolce, soda ed aromatica.
La Pesca tardiva di Leonforte, matura in autunno ed è particolarmente indicata per la realizzazione di confetture e frutta sciroppata.
La Pesca di Verona IGP, viene coltivata esclusivamente nella provincia veronese. Vengono coltivate sia pesche comuni che di qualità nettarina e la colorazione dei frutti è molto intensa.
(fonte GreenMe.it)



Torta di Ricotta con Pesche al Vino Bianco


Ingredienti

150 g di farina 1 macinata a pietra
1 bustina di lievito per dolci
250 g di ricotta sarda 
100 g di zucchero grezzo di canna
3 uova biologiche
1 grossa pesca gialla non troppo matura (peso circa 250 g) 
1 pesca gialla per decorare la torta
1/2 bicchiere abbondante di vino bianco semi-aromatico Langhe Doc Nascetta Se' Poderi Cellario






Lavare con cura la pesca e tagliarla a dadini. Trasferirla in una ciotola e bagnarla con il vino bianco. Lasciar riposare.
In un altro recipiente, montare con l'ausilio delle fruste elettriche, lo zucchero di canna con le uova fino ad ottenere un composto spumoso.

Unire la ricotta e montare ancora fino a quando il composto sarà liscio e senza grumi.
Setacciare la farina con il lievito ed unirla all'impasto, frullando ancora.
Infine, incorporare al composto anche la pesca a tocchetti insieme al vino della marinata, mescolare con delicatezza e con un cucchiaio di legno.

Imburrare ed infarinare uno stampo a cerniera del diametro di 20/22 cm e versarvi l'impasto.
Infornare a freddo e cuocere per 50 minuti. 
Lasciare intiepidire la torta prima di procedere con la decorazione.


Decorare la Torta

Lavare ed asciugare la pesca rimasta. Non eliminare la buccia e tagliarla a fettine, dopodiché distribuirla in maniera concentrica sulla superficie della torta.

La Torta di Ricotta con Pesche al Vino Bianco si mantiene morbida per un paio di giorni, conservata in un luogo molto fresco e coperta da un foglio di alluminio.
Per questa ricetta, è consigliabile utilizzare un vino bianco semi-aromatico.




24 commenti:

  1. bellisima la tua torta de ricotta :)

    RispondiElimina
  2. Cara Maria grazia, vedendo le foto, ho subito detto! ecco una torta che io potrei vivere sono di questo, il caldo mi ammazza,vivrei di queste cose.
    Ciao e buona serata con un abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, Tomaso. Il caldo di questi ultimi giorni é davvero insopportabile. Grazie di cuore, amico mio!
      Un grande abbraccio ed un sorriso anche per te.

      Elimina
  3. Sfiziosa e bellissima! Il sole a colazione :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Consu! Un abbraccio grandissimo!

      Elimina
  4. Bella , sana e golosa...il momento della colazione è sacro anche per me e questo dolce sarebbe proprio perfetto, baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un momento sacro, davvero, Cristina :)
      Un abbraccio grande e grazie di cuore!

      Elimina
  5. è proprio bellissima la tua torta di pesche, solare come sei tu! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei sempre dolcissima, Chiara. Grazie mille!

      Elimina
  6. E' xò vero che dicono "chi si ferma è perduto"...x cui corri Mary, corri...e ben vengano queste delizie!!!
    Buon week end

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma ci fermiamo volentieri per un dolce.
      Grazie infinite! Un abbraccio grande e buona settimana!

      Elimina
  7. Una torta che si apprezza molto durante la prima colazione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E ci si alza di buon'ora più volentieri :)
      Grazie infinite, Carmine.

      Elimina
  8. Com'è bella Maria Grazia, bella e golosissima. Io adoro la ricotta nei dolci, è un ingrediente per me davvero indispensabile! un bacio grande e buon we :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, carissima Annalisa! Un bacio grande.

      Elimina
  9. Invece io.. magari a potermi fermare un attimo.. non posso!!!! corro dalle 7 alle 19 di sera.. non ce la faccio più!!!!! Mi fermo per la colazione con una fetta del tuo dolce.. sa di fresco.. sa di buono! baci e buona domenica :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si corre, si corre. Ma per i dolci c'è sempre tempo :)
      Grazie, Claudia! Un bacio.

      Elimina
  10. Una torta favolosa, basta guardarla e vien subito acquolina in bocca !

    RispondiElimina
  11. E' proprio estate con questa torta...io da buona sicula la proverò con le pesche tabacchiera. PS. Se può consolarti abbiamo lo stesso DNA se non ho impegni me li cerco, alla fine meglio così sempre attive ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non potrei essere più d'accordo, Carmen. Sempre attive e pimpanti :)
      Grazie di cuore e buona serata!

      Elimina
  12. bellissima e super golosa!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite, Alice! Buona serata!

      Elimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
Mi dispiace, ma i commenti anonimi verranno eliminati.